Nebbiolo e Vespolina.

Con questi due vitigni creiamo la base della nostra piccola produzione, cercando di far emergere il massimo che le uve possono offrire in ciascuna annata. Per ciascun vitigno abbiamo impiantato differenti cloni in modo da poterli miscelare tra loro ad ogni vendemmia creando un quadro aromatico ottimale. Nessuna sofisticazione in cantina e bassissimo contenuto di solfiti. Otteniamo il meglio dai nostri vini gestendone il contatto con il legno e la permanenza nelle botti. Travasiamo nel rispetto delle lune evitando di lavorare in cantina nelle giornate di vento e in quelle piovose. L’igiene e la pulizia maniacale ci aiutano a creare vini profumati e genuini.

BOCA
Denominazione Di Origine Controllata


Zona di Produzione: Traversagna – Strada per Boca.

Altitudine: 460-490m s.l.m.

Esposizione: Sud.

Vitigni: 80% Nebbiolo, 20% Vespolina.

Resa per ettaro: massima 80q.li con cernita a mano dei grappoli migliori.

Forma di allevamento: guyot semplice potato con il metodo di Simonit & Sirch.

Terreno: il Boca deve le sue peculiarità al terreno morenico che origina dal Monte Rosa. E’ composto da ciottoli di granito, porfido e sfaldature di rocce dolomitiche del Monte Fenera.

Clima: le correnti da Nord provenienti dal Monte Rosa producono potenti escursioni termiche diurne. Il Monte Fenera crea un riparo naturale e favorisce inveri miti, primavere temperate ed estati e autunni caldi e soleggiati che portano alla maturazione ottimale dei grappoli.

Vendemmia: prima decade di ottobre. A mano in casse da 15 kg per rispettare i grappoli.

Vinificazione: fermentazione in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata e successivamente macerazione per circa 25 giorni. Invecchiamento di 34 mesi di cui almeno 18 in botti di rovere.

Caratteristiche organolettiche: colore rosso con riflessi granato, profumo fine ed etereo e sapore elegante, sapido, asciutto, armonico e piacevolmente tannico.

Alcool: 13.5%.

PIO DECIMO
Vino rosso


Prodotto integralmente con uve provenienti dai nostri vigneti, questo vino rosso vuole esprimere al meglio la tipicità dei luoghi di origine.

La fermentazione avviene in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata a cui segue una macerazione di circa dieci giorni prima di essere affinato per almeno 18 mesi.

Il profumo fine e il sapore armonico ed elegante, ricalcano la natura dei luoghi in cui vengono coltivate le viti. Nel bicchiere si possono percepire le caratteristiche dei porfidi e della struttura rocciosa del terreno in cui affondano le radici.

Il nome altisonante, il colore rosso e la piacevole sensazione rilasciata dai tannini completano la personalità ambiziosa e determinata di PIO DECIMO, come quella di un Cardinale divenuto Papa.

VIRGILIO
Vino rosso


Questo vino rosso vuole rendere omaggio al vignaiolo da cui prende nome, capace di selezionare al meglio la raccolta delle uve in funzione della maturazione dei diversi vitigni.

La fermentazione in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata e l’affinamento di medio periodo permettono di ottenere un vino d’annata legato alle tradizioni.

Ne deriva un vino di colore rosso intenso dal profumo pieno e speziato, armonico e piacevolmente pepato.

Virgilio sapeva produrre un vino raffinato senza dover necessariamente farlo invecchiare.